Tintoretto o il sequestrato di Venezia.pdf

Tintoretto o il sequestrato di Venezia

Jean-Paul Sartre

Questo libro raccoglie in un unico volume tutti gli scritti di Sartre sul Tintoretto. Si tratta della prima edizione autorizzata di unopera alla quale Sartre lavorò per quasi un decennio, dal 1951 ai primi anni Sessanta, senza poi darle una forma definitiva. Linteresse per Tintoretto nasce probabilmente nel corso dei frequenti viaggi compiuti da Sartre a Venezia. Lapproccio alla materia è originalissimo: la storia della città e della società veneziana, i rapporti con gli altri pittori (Tiziano, Veronese) e con la pittura fiorentina sono fatti ruotare attorno alla figura del Tintoretto, che Sartre definisce braccato, in continua lotta con se stesso e con la sua città. Tintoretto è Venezia - scrive Sartre - anche se non dipinge Venezia.

MELANIA G. MAZZUCCO, “Tintoretto alle Scuderie del Quirinale”, testi della mostra del 2012. CATHOPEDIA, “L’enciclopedia cattolica”, sito web. JEAN-PAUL SARTRE, “Tintoretto o il sequestrato di Venezia”, Christian Marinotti Edizioni, 2005. HEINRICH PFEIFFER, “L’immagine di Cristo nell’arte”, Città Nuova Editrice, 1986 "Michelangelo compone sonetti", scrive Sartre, ossessionato dalle ambiguità di Tintoretto ("Tintoretto o il sequestrato di Venezia", Christian Marinotti editore),"di Raffaello si dice conoscesse

1.85 MB Dimensione del file
8882730611 ISBN
Tintoretto o il sequestrato di Venezia.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.coriglianofotografia.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Autore: Jacopo Tintoretto. Titolo: Il miracolo di San Marco, o Il miracolo dello schiavo, o ancora San Marco libera lo schiavo. Datazione: 1547-1548. Collocazione: in origine si trovava nella Sala Capitolare della Scuola Grande di San Marco; fu portato a Parigi nel 1797, dove vi rimase fino al 1815.Tornato a Venezia fu esposto alle Gallerie dell’Accademia di Venezia dal 1821, dove si trova A Venezia, nell’antico Atelier del Tintoretto, un laboratorio di tipografia, incisione tradizionale, litografia, acquarello, scultura, libri d’artisti…

avatar
Mattio Mazio

Tintoretto o il sequestrato di Venezia: Questo libro raccoglie in un unico volume tutti gli scritti di Sartre sul Tintoretto.Si tratta della prima edizione autorizzata di un'opera alla quale Sartre lavorò per quasi un decennio, dal 1951 ai primi anni Sessanta, senza poi darle una forma definitiva.

avatar
Noels Schulzzi

Il Tintoretto, pseudonimo di Jacopo Robusti (secondo alcuni Jacopo Comin) (Venezia, settembre o ottobre 1518 – Venezia, 31 maggio 1594), è stato un pittore italiano, cittadino della Repubblica di Venezia e uno dei massimi esponenti della pittura veneta e dell'arte manierista in generale. Il soprannome "Tintoretto" gli derivò dal mestiere paterno, tintore di tessuti di seta.

avatar
Jason Statham

Autore: Jacopo Tintoretto. Titolo: Il miracolo di San Marco, o Il miracolo dello schiavo, o ancora San Marco libera lo schiavo. Datazione: 1547-1548. Collocazione: in origine si trovava nella Sala Capitolare della Scuola Grande di San Marco; fu portato a Parigi nel 1797, dove vi rimase fino al 1815.Tornato a Venezia fu esposto alle Gallerie dell’Accademia di Venezia dal 1821, dove si trova

avatar
Jessica Kolhmann

Venezia 1519 – Venezia 2019. Cinquecento anni dalla nascita di Jacopo Robusti, in arte Tintoretto: l’unico grande pittore veneziano del Cinquecento nato a Venezia a differenza di altri grandi della pittura veneta che hanno avuto i loro natali a Bassano, Verona o Pordenone. Per celebrare questo compleanno Tintoretto ritorna a casa e Venezia gli dedicaRead More Tintoretto. Un ribelle a Venezia è l’ultima delle opere celebrative dei grandi dell’arte di sempre ed è forse la più riuscita, forte anche della descrizione di una incredibile personalità istrionica immersa in una location impagabilmente affascinante quale la Venezia del 500.