Stili alimentari e salute di genere.pdf

Stili alimentari e salute di genere

G. Corbellini (a cura di)

O.N.Da, losservatorio nazionale sulla salute della donna, conferma il proprio impegno nel promuovere una cultura della medicina di genere attraverso questo volume di approfondimento curato da Gilberto Corbellini, professore ordinario di storia della medicina e bioetica allUniversità Sapienza di Roma, e dedicato allalimentazione in rapporto alla salute e alle patologie di genere. Nel libro, oltre alla presentazione delle nozioni di base acquisite dalla scienza della nutrizione, vengono approfondite numerose tematiche di interesse attuale, tra le quali linfluenza del comportamento materno nel determinismo delle abitudini alimentari delladulto, il ruolo degli alimenti funzionali in una dieta equilibrata e i disturbi del comportamento alimentare come epidemia di genere. Lopera nasce dalla necessità di potenziare le misure di prevenzione al fine di garantire una migliore qualità di vita alle donne, riconoscendo nellalimentazione la prima arma di intervento. Con il patrocinio di Expo Milano 2015. Nutrire il pianeta, Energia per la vita.

Fattori di rischio, stili di vita e prevenzione G. LIGUORI Il Capitolo presenta la diffusione dei principali fattori di rischio relativi agli stili di vita della popolazio-ne italiana e le strategie attuate, o da attuare, per la loro riduzione/eliminazione.

5.71 MB Dimensione del file
8856841215 ISBN
Stili alimentari e salute di genere.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.coriglianofotografia.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Fattori di rischio, stili di vita e prevenzione ... menti e disabilità” (L.Turco - Ministero della Salute - Rapporto sulle malattie ... Alimenti e Nutrizione (SIAN) delle Aziende Sanitarie ... Cole per calcolare, per genere e semestre di vita, a quale. Controllo della contaminazione ambientale sugli alimenti di competenza e bevande ... di non esclusiva competenza del SIAN, in cui gli alimenti in genere sono ... della salute; interventi intersettoriali che favoriscano la sostenibilità di stili di vita ...

avatar
Mattio Mazio

Comportamenti alimentari e attività fisica definiscono lo stile di vita di una persona e ne condizionano lo stato di salute. Le abitudini alimentari si acquisiscono a partire dall'infanzia e sono influenzate da fattori ormonali e genetici che diversificano la risposta ai nutrienti e da fattori legati al genere determinati dal contesto socio-culturale ed economico che assegna ruoli e

avatar
Noels Schulzzi

Le abitudini alimentari degli italiani sono cambiate dal 1957 ad oggi: la dieta dei nostri nonni e/o genitori era al tempo a Km0, ricca in cereali, verdure, legumi, e il consumo di carne era riservato ai giorni di festa; lo sviluppo economico, l’urbanizzazione e le modificazioni qualitative della produzione, trasformazione, distribuzione e vendita sul mercato degli alimenti, hanno alimentari quali scarso consumo di frutta e verdura ed un eccessivo apporto calorico possono portare ad obesità. La prevenzione rappresenta la strategia migliore, attuabile con interventi di promozione ed educazione alla salute che mirano ad individuare stili di vita scorretti nella popolazione infantile.

avatar
Jason Statham

Stili alimentari e salute dei giovani: Una netta maggioranza di intervistati è d’accordo con l’esistenza di complotti di vario genere orchestrati dall’industria alimentare, farmaceutica e le grandi catene di fast-food con la complicità della politica.

avatar
Jessica Kolhmann

Il che rende impossibile tracciare un profilo dell’italiano che assume stili alimentari che ritiene più efficaci per la salute. L’indagine “Stili d’Italia” è stata condotta da Italiani.Coop con metodologia Cawi (interviste on-line) su un campione di 7000 individui, rappresentativo della popolazione 18-65 anni per fascia di età, genere ed area geografica di residenza.