Stato mondiale o «nomos» della terra. Carl Schmitt tra universo e pluriverso.pdf

Stato mondiale o «nomos» della terra. Carl Schmitt tra universo e pluriverso

Caterina Resta

A distanza ormai di quasi sessanta anni dalle pagine dedicate da Schmitt al Nomos della terra, la «grande antitesi della politica mondiale» tra pluriverso e universo, lungi dallaver trovato soluzione, è divenuta, semmai, di ancor più scottante attualità con il sopraggiungere delletà globale. Pur con tutti i suoi limiti intrinseci, la teoria schmittiana dei grandi spazi ha lindubbio merito di porre laccento sulla necessità di pensare a un pluriverso in grado di contrastare le spinte universalistiche della potenza imperiale di turno, oltre a smascherare il carattere ideologico dellattuale umanitarismo. Tuttavia, oltre lantitesi schmittiana tra universo e pluriverso, se davvero si vuole fugare lo spettro di un Impero universale o quello, altrettanto minaccioso, di una guerra civile mondiale, nellepoca della globalizzazione universo e pluriverso non sono i termini di unalternativa, ma vanno pensati insieme. Solo una politica dellospitalità può ispirare il pluriverso di una confederazione di grandi spazi, i quali si riconoscono nelluniversale con-vivenza che consente a ciascuno di scoprire quellestraneo che è e quellospite che è chiamato a diventare.

STATO MONDIALE O NOMOS DELLA TERRA CARL SHMITT TRA UNIVERSO E PLURIVERSO RESTA CATERINA, libri di RESTA CATERINA, DIABASIS. Novità e promozioni libri.

4.34 MB Dimensione del file
8881036037 ISBN
Gratis PREZZO
Stato mondiale o «nomos» della terra. Carl Schmitt tra universo e pluriverso.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.coriglianofotografia.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Del Nomos della terra si potrebbe dire che sta al diritto internazionale e alla filosofia politica del nostro tempo come Essere e tempo di Heidegger sta alla metafisica: opere inevitabili, che faranno sempre discutere e alle quali sempre si tornerà. Carl Schmitt pubblicò questo libro nel 1950, quando ancora si trovava in una posizione di totale isolamento in Germania. Stato mondiale o «nomos» della terra. Carl Schmitt tra universo e pluriverso libro Resta Caterina edizioni Diabasis collana Terra e mare , 2009

avatar
Mattio Mazio

Carl Schmitt (1888-1985) è uno dei più noti, ma anche dei più discussi, teorici tedeschi di ... territorio e, in ultima istanza, sui rapporti tra l'uomo la terra e la sovranità su di essa. ... Il primo nomos, quello della terra, ha come soggetto lo stato ... dopo la seconda guerra mondiale, conflitto in cui il concetto di iustus hostis suona ...

avatar
Noels Schulzzi

Stato mondiale o «nomos» della terra. Carl Schmitt tra universo e pluriverso è un libro scritto da Caterina Resta pubblicato da Diabasis nella collana Terra e mare

avatar
Jason Statham

Del Nomos della terra si potrebbe dire che sta al diritto internazionale e alla filosofia politica del nostro tempo come Essere e tempo di Heidegger sta alla metafisica: opere inevitabili, che faranno sempre discutere e alle quali sempre si tornerà. Carl Schmitt pubblicò questo libro nel 1950, quando ancora si trovava in una posizione di totale isolamento in Germania. Stato mondiale o «nomos» della terra. Carl Schmitt tra universo e pluriverso libro Resta Caterina edizioni Diabasis collana Terra e mare , 2009

avatar
Jessica Kolhmann

AMENDOLA A., Carl Schmitt tra decisione e ordinamento concreto, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli, 1999 CASTRUCCI E., Nomos e guerra. Glosse al «Nomos della terra» di Carl Schmitt, La scuola di Pitagora, Napoli, 2011 CHIANTERA-STUTTE P., Il pensiero geopolitico. Spazio, potere e imperialismo tra Otto e Novecento, Carocci Editore, Roma, 2014