Le demenze e la malattia di Alzheimer.pdf

Le demenze e la malattia di Alzheimer

Salvatore Varia

Questa guida offre informazioni e sostegno ai familiari di soggetti affetti da una malattia che rappresenta un lungo addio alla vita. È un supporto per la gestione delle difficoltà della vita quotidiana, ma è anche un contributo per affrontare con serenità decisioni delicate che riguardano il loro congiunto. La demenza è una malattia che trasforma il soggetto, rendendolo diverso da quello che era prima. Con levoluzione della malattia, si assiste alla perdita dellautonomia nello svolgimento di quasi tutte le funzioni della vita quotidiana, di conseguenza il soggetto diventa dipendente da chi lo assiste. Non è facile per il familiare adattarsi a tale situazione. È necessario che chi assiste accetti lidea che ha di fronte un malato e che i suoi comportamenti strani siano causati dalla malattia e non da risentimenti che egli prova verso il caregiver. Questa monografia si prefigge di aiutare i familiari ad acquisire la consapevolezza di saper affrontare tutti i problemi che la malattia pone, attraverso ladozione di strategie di condotta che possono rendere più accettabile la vita quotidiana propria e quella del paziente.

Le demenze comprendono un insieme di patologie (demenza di Alzheimer, demenza vascolare, frontotemporale, a corpi di Lewy, ecc.) che hanno un impatto notevole in termini socio-sanitari sia perché un sempre maggior numero di famiglie ne sono drammaticamente coinvolte, sia perché richiedono una qualificata rete integrata di servizi sanitari e

4.11 MB Dimensione del file
8887319901 ISBN
Le demenze e la malattia di Alzheimer.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.coriglianofotografia.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

La malattia di Alzheimer è la causa più comune di demenza senile nelle persone oltre i 65 anni di età. Questa patologia compromette quasi tutte le funzioni cerebrali, compresa la memoria, il

avatar
Mattio Mazio

Le presenti linee di indirizzo, elaborate con l’AGE (Associazione Geriatri Extraospedalieri – Geriatria Italiana Territoriale), hanno lo scopo di fornire ai medici legali dell’Istituto e ai medici specialisti che redigono la certificazione introduttiva raccomandazioni sistematiche circa la valutazione medico legale delle demenze, e in particolare della demenza di Alzheimer (DA), nel

avatar
Noels Schulzzi

Le Demenze corticali, caratterizzate da estesa atrofia corticale e da lesioni degenerative intra- ed extra- neuronali (placche di amiloide) con progressiva perdita di cellule nervose nelle aree cerebrali vitali per la memoria e per altre funzioni cognitive, sono rappresentate in primo luogo dalla malattia di Alzheimer e secondariamente dalla Malattia di Alzheimer Patologia degenerativa, classificata tra le demenze corticali. Incidenza annua: 10/105 tra 30-59 aa, 100/105 tra 60-69, aumenta fino a 2000/105 oltre gli 80 aa Prevalenza: oltre 20% ultraottantenni 50-60% demenze esordio tardivo > 65 aa Sporadica (esordio tardivo) 90% o familiare 10% (forme a esordio precoce)

avatar
Jason Statham

Video Alzheimer."Conoscere la malattia per saperla affrontare” (Prima parte disturbi cognitivi; Seconda parte disturbi comportamentali). I video sono stati realizzati a cura di Angela Giusti. I video, creati a supporto delle attività di formazione dei familiari e caregiver delle persone che soffrono di demenza, sono una selezione di scene di

avatar
Jessica Kolhmann

La maggior parte delle demenze è, invece, di tipo irreversibile. Queste si distinguono in forme primarie e secondarie. Le forme primarie sono di tipo degenerativo e includono la Malattia di Alzheimer, la Demenza Fronto-Temporale, la Demenza a Corpi di Lewy, la Malattia di Parkinson con Demenza, la Paralisi Sopranucleare Progressiva, la Quella di Alzheimer è una malattia progressiva che può essere diagnosticata con certezza soltanto con un esame autoptico, ma la sua presenza può essere riscontrata prima della morte, con differenti gradi di probabilità, attraverso diversi indicatori clinici come i deficit cognitivi che riguardino almeno due domini e che siano abbastanza severi da interferire significativamente con le