La razionalità della religione.pdf

La razionalità della religione

Robert Audi

Oggi limpegno religioso suscita spesso diffidenza se non ostracismo. Robert Audi mostra invece, in modo filosoficamente rigoroso, come possa risultare razionale e individua il posto della fede nel mondo postmoderno. Limpegno religioso è visto non solo come labbracciare una serie di principi quanto piuttosto come un tipo di vita, intimamente legato alla dimensione morale, politica ed estetica dellesistenza. Lautore presenta un resoconto della razionalità quale condizione raggiungibile da persone religiosamente mature, compresi coloro che hanno uno spiccato atteggiamento scientifico. Illustra poi che cosa significhi avere fede e in che modo la fede sia legata a emozioni e comportamenti. Si delineano i contorni dellimpegno religioso, dellobbligo morale e del rapporto tra religione e politica. Si mostra come letica e la religione possano mutualmente sostenersi e si tracciano i contorni di unesistenza equilibrata, con interazioni gratificanti tra fede e ragione, religione e scienza, dimensione estetica e dimensione spirituale.

modo nuovo le istanze della teologia dialettica e di quella razionale. ... fiducia nelle capacità razionali umane: la filosofia analitica della religione, un campo.

3.92 MB Dimensione del file
886030637X ISBN
La razionalità della religione.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.coriglianofotografia.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

In collaborazione con il circolo culturale Paolo Peroni: “Società, razionalità e religione”. Riflessioni personali di un attivista del CICAP, anche in riferimento alle posizioni del mondo laico e anticlericale, a cura di Giuliano Bettella (CICAP Friuli Venezia Giulia). La razionalità e la scienza, inoltre, si mettono sempre in discussione e ciò che affermano viene sempre comprovato e dimostrato, anche ciò che è ritenuto legge, perchè una legge nella scienza non è un dogmatismo come invece lo è nelle religioni, ma è tale sempre fino a prova contraria e sempre ripeto sempre le leggi vengono SEMPRE

avatar
Mattio Mazio

conseguenza, la filosofia della religione non può essere nemmeno un' apologetica , intesa come dimostrazione della razionalità di ima particolare religione ... 2 - La razionalità del Cristianesimo. Come tutte le religioni, anche il Cristianesimo si fonda su alcune assunzioni di base che vengono accettate per fede, ...

avatar
Noels Schulzzi

La razionalità della religione di Robert Audi - Cortina Raffaello: prenotalo online su GoodBook.it e ritiralo dal tuo punto vendita di fiducia senza spese di spedizione. La razionalità ha cessato di essere un/una fine, un punto di arrivo, da intendersi teleologicamente come ciò che l’umanità doveva raggiungere; e si è essere rivelata (anche? solo?) un mezzo che ha permesso, in una determinata epoca, l’emersione di un particolare tipo umano, o di una particolare psicologia umana.

avatar
Jason Statham

La razionalità può diventare religione, perché il Dio della razionalità è egli stesso entrato nella religione. L’elemento che la fede rivendica come proprio, la Parola storica di Dio, è infatti il presupposto perché la religione possa ormai volgersi verso il dio filosofico, che non è più un Dio puramente filosofico e che nemmeno ripugna alla conoscenza della filosofia, ma l’assume.

avatar
Jessica Kolhmann

Lo studio del rapporto tra religiosità e intelligenza esplora il legame tra religiosità e questioni relative all'intelligenza e al livello educativo.Religiosità e intelligenza sono entrambi argomenti complessi che includono diverse variabili, e le interazioni tra le variabili non sono sempre ben comprese.Ad esempio, l'intelligenza è spesso definita in modo diverso da diversi ricercatori e