La mia scalata al Monte Bianco 1838.pdf

La mia scalata al Monte Bianco 1838

Henriette d Angeville

Nellestate 1838 una nobildonna francese di 44 anni, colta e indipendente, decide di scalare il Monte Bianco, impresa allora rara e rischiosa. I fratelli e le amiche inorridite tentano di dissuaderla, ma lei, al contrario della scrittrice George Sand, la donna più emancipata del tempo, non si contenta del pittoresco viaggio a Cjamonix. Ordina alla sarta uno speciale vestito imbottito, ingaggia una squadra di guide e portatori e parte decisa alla volta della vetta. Così Henriette dAngeville divenne per tutti la fidanzata del Monte Bianco.

La mia scalata al Monte Bianco 1838 «Non fu la fama meschina di essere la prima donna ad aver arrischiato quel genere di avventura a darmi quell’euforia; fu piuttosto la consapevolezza del benessere spirituale che ne sarebbe conseguito». …

3.81 MB Dimensione del file
8874801696 ISBN
Gratis PREZZO
La mia scalata al Monte Bianco 1838.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.coriglianofotografia.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Il dettaglio della guida turistica La Mia scalata al Monte Bianco 1838 con cartine, itinerari, informazioni utili.

avatar
Mattio Mazio

28 Apr 2014 ... She continued climbing for over twenty more years, until the age of 65. Books by Henriette d'Angeville · La mia scalata. 18 mar 2019 ... Per quale motivo un'azienda di consulenza pone una sfida così avventurosa come la salita in vetta al Monte Bianco?

avatar
Noels Schulzzi

La mia scalata al Monte Bianco 1838 «Non fu la fama meschina di essere la prima donna ad aver arrischiato quel genere di avventura a darmi quell’euforia; fu piuttosto la consapevolezza del benessere spirituale che ne sarebbe conseguito». La mia scalata al Monte Bianco 1838. di Henriette d'Angeville / Vivalda Editori. La contessa Henriette D'Angeville nel 1838 scalò il Monte Bianco, era la seconda donna a toccarne la vetta. Una vera impresa per l'epoca. Questo libro per certi versi sorprendente è il …

avatar
Jason Statham

Sito dedicato all’ascensione del Monte Bianco. L'apprendimento della montagna e delle sue tecniche inizia, con una guida alpina o una persona competente. È necessario ridare alla scalata del Monte Bianco il suo vero e proprio valore alpino, prendendo coscienza della prova tecnica fisica e morale che questa rappresenta e dei rischi che si corrono. La sua eroica impresa è raccontata in prima persona nel libro “La mia scalata al Monte Bianco - 1838”, pubblicato da Vivalda (collana I Licheni, € 14,50) e reperibile nelle librerie

avatar
Jessica Kolhmann

Scopri La mia scalata al Monte Bianco 1838 di Henriette d' Angeville, S. Atzeni: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a partire da 29€ spediti da Amazon.