L arte del movimento in Russia (1920-1930). Ediz. a colori.pdf

L arte del movimento in Russia (1920-1930). Ediz. a colori

Nicoletta Misler

Il motto «In principio era il corpo», in cui si riconosceva la cultura del corpo in Russia negli anni venti, serve a tracciare lo sviluppo della modern dance, il linguaggio del movimento e la sua rappresentazione durante il rivoluzionario decennio 1920-1930. Attraverso le premesse pratiche e teoriche di questa affermazione, il volume mette in luce quella che venne definita «Arte del movimento» da un gruppo di ricercatori, danzatori e coreografi associatisi nel Laboratorio Coreologico dellAccademia russa di scienze artistiche di Mosca. Questo laboratorio, fondato da Vasilij Kandinskij insieme ad altri esperti tra i quali Aleksandr Larionov e Aleksej Sidorov nel 1921, divenne una istituzione unica nella storia europea della nuova danza e uno dei molti progetti utopici fra la fine dellimpero russo e la prima cultura sovietica. Ma, a differenza di altri esperimenti in questi anni burrascosi, il Laboratorio, come impresa funzionante e attiva, durò relativamente a lungo (dal 1923 al 1929), organizzando performance, conferenze, pubblicazioni e quattro mostre fondamentali sotto legida de «Larte del Movimento». Il Laboratorio analizzava le modalità con le quali il movimento poteva essere fissato nelle sue diverse estensioni cinetiche: il gesto, la mimica, la danza, la ginnastica, lespressione emozionale. A questo scopo, fece ricorso agli strumenti e alle più varie metodologie, inclusa la registrazione secondo le linee di una trascrizione musicale, pittorica, scultorea o quella della registrazione meccanica (fotografia, cinematografia, ciclogrammi). La finalità essenziale era di stabilire un dialogo fra la riproduzione artistica o «estetica» del movimento e quella fotomeccanica. Il volume tratta delle diverse manifestazioni di questo soggetto polimorfo, dalla danza plastica alla ginnastica ritmica di Nina Aleksandrova e Ljudmila Alekseeva, dagli studi del moto e del tempo negli esperimenti di biomeccanica di Nikolaj Bernstejn, alle provocatorie performance en nue di Kasjan Golejzovskij, Lev Lukin, Aleksandr Rumnev, dallacrobatica alla ginnastica di Valerija Cvetaeva, al teatro di varietà e alle danze etniche di Nikolaj Foregger e Vera Sabsaj. Nel libro si incontrano inoltre numerosi riferimenti incrociati ai grandi innovatori della danza americani ed europei come Isadora Duncan e Rudolf von Laban, intenzionati a stabilire influenze e contatti reciproci con una Russia ancora aperta alle sperimentazioni più radicali nel campo dellarte del Movimento. Basato su ampie e approfondite ricerche in archivi pubblici e privati,il volume rivela un nuovo approccio nella descrizione di teorie e pratiche dei suoi protagonisti, mettendoli in risalto attraverso la riproduzione di opere darte e foto depoca inedite in Occidente: in questo modo il libro ricostruisce un intero capitolo della cultura russa e sovietica da lungo tempo dimenticato, ignorato e negletto a causa delle censure e delle persecuzioni dellepoca staliniana.

6 apr 2013 ... scorie del dipinto - La morte dell'opera d'arte unitaria – La morte ... 23 Cfr. A. BAUMLER, prefazione all'edizione di L. BACHOFEN, Der Mythos von ... loro espressione: la tendenza alla passione, al movimento, al colore; in sostanza al ... 1920-1930, non è soltanto contemporaneo dell'architettura moderna ...

2.17 MB Dimensione del file
8842224502 ISBN
Gratis PREZZO
L arte del movimento in Russia (1920-1930). Ediz. a colori.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.coriglianofotografia.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

The russian art of movement (1920-1930). Ediz. a colori è un libro di Misler Nicoletta pubblicato da Allemandi nella collana Varia, con argomento Arte contemporanea; Unione Sovietica; Danza - sconto 5% - ISBN: 9788842223870

avatar
Mattio Mazio

Vacanze. Ediz. a colori è un libro di BlexBolex pubblicato da Orecchio Acerbo : acquista su IBS a 17.10€! Il movimento del Neo-Plasticismo nato con il primo numero della Rivista d'Arte "De Stijl" nel 1917, codifica i propri principi artistici nel 1918 nel primo Manifesto del Neo-Plasticismo. Il primo Manifesto venne sottoscritto dal pittore, scrittore e architetto Theo Van Doesburg, dai pittori Mondrian e Van der Leck , dagli architetti J.J. P. Oud, Robert van't Hoff e J. Wils.

avatar
Noels Schulzzi

Il movimento futurista fu fondato nel 1909 da Filippo Tommaso Marinetti insieme ai pittori Giacomo Balla, The russian art of movement (1920-1930). Ediz. a colori. di Nicoletta Misler - Allemandi. € 142.50 € 150.00. I colori delle Avanguardie. Arte in Romania: 1910-1950. Catalogo della mostra (Roma,

avatar
Jason Statham

Colori in movimento. ADSUM: SMALL ART V ediz. 2013. Su precisa segnalazione del Dott.Salvatore Russo (uno dei massimi conoscitori d'arte a livello europeo) e della Casa Editrice Ea EDITORE mi è stato conferito il "Premio Personalitã Arttistica EUROPEA 2013.

avatar
Jessica Kolhmann

Drin drin. Il telefono inizia a squillare e squilla e squilla! Drin drin. E non smette più di squillare. «Nel divertente libro di Cukovskij ogni doppia pagina ospita una frase in caratteri grandi e un animale in primo piano, che pare voglia uscire» - La Lettura Il tormentato, sfortunato eroe riceve dai suoi amici animali richieste su richieste: la colomba vuole dei guanti, il coccodrillo GoodBook.it - Il 1° servizio in Italia per prenotare online i tuoi titoli preferiti e ritirarli dal tuo punto vendita di fiducia!