Gli orizzonti della pace. La pace e la costruzione dellEuropa (1713-1995).pdf

Gli orizzonti della pace. La pace e la costruzione dellEuropa (1713-1995)

M. G. Bottaro Palumbo, R. Repetti (a cura di)

Sfortunatamente, oggi, domenica, 26 agosto 2020, la descrizione del libro Gli orizzonti della pace. La pace e la costruzione dellEuropa (1713-1995) non è disponibile su sito web. Ci scusiamo.

La pace e la costruzione dell’Europa. 1713-1995 Genova, Ecig, 1995, p.17 10 Per una panoramica completa sull’argomento, vedi Daniele ARCHIBUGI, Franco VOLTAGGIO (a cura di) – Filosofi per la pace, Roma, Editori Riuniti, 1999 11 Renzo REPETTI, ibidem, in M. Grazia BOTTARO PALUMBO - Gli orizzonti della pace. La pace e la costruzione dell -Pace e organizzazione internazionale tra età moderna e contemporanea, in M.G.BOTTARO PALUMBO- R. REPETTI (a cura di), Gli orizzonti della pace. La pace e la costruzione dell’Europa (1713-1995) Atti del Convegno Internazionale di studi ""De justice paix, de paix abondance". L’organisation de la paix e l’édification de l’Europe.

3.79 MB Dimensione del file
8875456909 ISBN
Gli orizzonti della pace. La pace e la costruzione dellEuropa (1713-1995).pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.coriglianofotografia.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Le ‘madri fondatrici’ dell’Europa unita, un contributo da ricordare Non solo i classici "padri fondatori" dell'UE che tutti conosciamo, come Spinelli, Monnet, Schumann ecc. La tanto ambita unità europea post seconda guerra mondiale si deve anche ad alcune donne straordinarie.

avatar
Mattio Mazio

La pace inizia “nella scelta delle parole che usiamo” 17:32 Migrazioni Vaticano Papa Francesco: messaggio al Katholikentag, no a “fanatismo” e “propensione alla violenza”.

avatar
Noels Schulzzi

BARILLARI Simone (a cura di), Costruire la pace : discorsi dei premi Nobel per la pace, Minimum fax, Roma 2008 BELLESI Benedetto, MOIOLA Paolo, La guerra le guerre. Viaggio in un mondo di conflitti e di menzogne, EMI, Bologna 2004 BERGAMASCHI Paolo, Area di crisi : guerre e pace ai confini d’Europa, La meridiana, Molfetta 2007 Solo la costruzione di una convivenza solidale tra popoli e cittadini può aprire un futuro possibile nella pace. Oggi percepiamo come il senso di appartenenza ad una medesima famiglia umana e la solidarietà fraterna siano orizzonti da riscoprire e porre al centro di un progetto in cui insieme al riconoscimento dei diritti di libertà e uguaglianza, possa crescere la democrazia in un quadro

avatar
Jason Statham

E’ pur vero che la guerra è oggi inimmaginabile, ad esempio, anche tra Stati Uniti, Canada e Messico, tra Australia e Nuova Zelanda, ma ciò è il risultato di opzioni contingenti, benché solide, e di circostanze storiche, politiche, economiche e culturali in senso ampio; l’importante differenza è che, nel caso dell’Europa, la pace duratura è piuttosto il risultato della condivisione

avatar
Jessica Kolhmann

Slovàcchia o Repubblica Slovàcca: Il territorio slovacco si presenta in gran parte montuoso ed è dominato dalle catene dei Carpazi occidentali che formano a occidente un arco esterno, comprendente i Piccoli Carpazi, i Carpazi Bianchi e i Beschidi occidentali mentre al centro del sistema si innalzano le vette degli Alti Tatra, dove è presente la cima più elevata del Paese, il monte Gerlach