Dopo le bombe. Piazza Fontana e luso pubblico della storia.pdf

Dopo le bombe. Piazza Fontana e luso pubblico della storia

Tre generazioni di storici concentrano anni di studio sulla strage di piazza Fontana in un volume corale, accostando le nuove linee di ricerca sul tema a un documentato inquadramento degli eventi. A partire dallanalisi di come oggi la strategia della tensione è studiata nelle aule di scuola e dallo sguardo dei mass media stranieri e italiani, gli autori provano a capire, cinquantanni dopo le bombe, cosa rimane della strage di piazza Fontana e della strategia della tensione e come raccontare questa complessa fase della storia italiana ed europea, fornendo possibili nuovi strumenti di studio. Questo, anche se non sembra, è un libro di storia del tempo presente. Non perché non ci sia ancora tanto da dire e da indagare sulla vicenda, ma perché è sempre più urgente porre lattenzione della storiografi a su come quegli eventi e quel periodo sono visti oggi. Smascherare lorigine di alcune storture attuali dellimmaginario collettivo è necessario per aiutare tutti, soprattutto i giovani, a comprendere che questa storia continua a essere la loro e la nostra storia e per correggere finalmente la rotta dellattuale disgregazione politico-culturale. Postfazione di Mirco Dondi. Con scritti di: Aldo Giannulli, Davide COnti, Elia Rosati, Giulio DErrico, Elio Catania, Erica Picco, Sara Troglio, Fabio Vercilli.

A partire dall’analisi di come oggi la strategia della tensione è studiata nelle aule di scuola e dallo sguardo dei mass media stranieri e italiani, gli autori provano a capire, cinquant’anni dopo le bombe, cosa rimane della strage di piazza Fontana e della strategia della tensione e come raccontare questa complessa fase della storia italiana ed europea, fornendo possibili nuovi strumenti Dopo le bombe. Piazza Fontana e l'uso pubblico della storia: Tre generazioni di storici concentrano anni di studio sulla strage di piazza Fontana in un volume corale, accostando le nuove linee di ricerca sul tema a un documentato inquadramento degli eventi.A partire dall'analisi di come oggi la strategia della tensione è studiata nelle aule di scuola e dallo sguardo dei mass media stranieri e

7.56 MB Dimensione del file
none ISBN
Dopo le bombe. Piazza Fontana e luso pubblico della storia.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.coriglianofotografia.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Coautore insieme ad altri storici italiani del nuovissimo volume Dopo le bombe. Piazza Fontana e l’uso pubblico della storia (Mimesis Edizioni), consulente della Procura di Bologna e in passato collaboratore della Procura della Repubblica di Brescia, Conti sarà infatti protagonista della conferenza dal titolo “L’Italia di Piazza Fontana”. “Dopo le bombe – Piazza Fontana e l’uso pubblico della storia” è un’opera corale, scritta da tre generazioni di storici e ricercatori che hanno messo a disposizione le loro specifiche conoscenze e competenza. L’obiettivo era quello di creare un sunto delle più recenti teorie e nozioni sulla strage di Piazza Fontana e sulla strategia della tensione.

avatar
Mattio Mazio

E' 'Dopo le bombe- Piazza Fontana e l'uso pubblico della storia', con la postfazione di Mirco Dondi, pubblicato da Mimesis, con scritti di Aldo Giannuli, Davide Conti, Elia Rosati, Giulio D'Errico - "Dopo le bombe. Piazza Fontana e l'uso pubblico della storia" (mimesis, 2019). È un libro in cui tre generazioni di storici concentrano anni di studio sulla strage di piazza Fontana accostando

avatar
Noels Schulzzi

Dopo le bombe. Piazza Fontana e l'uso pubblico della storia, Libro. Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it!

avatar
Jason Statham

La specificità di Piazza Fontana si perde in un continuum in cui le successive “bombe nere” del 1974 non si distinguono dalla lotta armata delle organizzazioni della sinistra e dagli scontri di piazza: per uno studente non sono minimamente chiare le differenze di prospettive politiche tra chi ha sequestrato Moro e chi ha messo la bomba alla Banca Nazionale dell’Agricoltura. È la Dopo le bombe (Mimesis Edizioni) è un volume corale che arricchisce non solo l’approfondimento, l’inquadramento e il significato delle bombe del 12 dicembre 1969, ma si confronta con l’uso pubblico e politico della memoria e della storia.

avatar
Jessica Kolhmann

Che ne sanno i giovani? Con Valter Boscarello di Memoria Antifascista ed..Erica Picco, coautrice di “Dopo le bombe. Piazza Fontana e l’uso pubblico della Storia” in cui ha curato con Sara Troglio il capitolo “La strage di piazza Fontana nei manuali scolastici”. E le interviste agli studenti delle università milanesi home / dopo le bombe. fontana piazza (strage di) dopo le bombe. piazza fontana e l’uso pubblico della storia. categoria: fontana piazza (strage di) numero: f105. casa editrice: mimesis edizioni – www.mimesisedizioni.it. autori: aa.vv. collana: passato prossimo. cittÀ: milano – udine.