Dietro il vetro sottile. Memorie di un ebreo omosessuale nella Berlino nazista.pdf

Dietro il vetro sottile. Memorie di un ebreo omosessuale nella Berlino nazista

Gad Beck

Lomofobia del regime nazista è forse meno nota del suo antisemitismo, ma ha generato anchessa segregazioni, deportazioni, morti. Nel 1933 Hitler mise al bando organizzazioni e pubblicazioni omosessuali, mentre Heinrich Himmler, il capo delle SS, predicava la completa eliminazione degli omosessuali. In quegli anni terribili Gad Beck, figlio di un ebreo austriaco e di una luterana tedesca, conduceva la sua infanzia e adolescenza a Berlino, scoprendosi in maniera naturale, e senza sensi di colpa, attratto dagli uomini. Nel cuore di una Germania che si avvia verso la persecuzione razziale più orribile, Gad vive il progressivo restringimento del suo spazio di vita, di lavoro e di espressione, ma non si arrende alle difficoltà e non rinuncia a gustare fino in fondo il sapore della giovinezza, dellamicizia, dellamore. Impegnato nei movimenti sionisti, entra a far parte di un gruppo clandestino che agisce a sostegno degli ebrei, fino a che non viene tradito da una spia della Gestapo, arrestato, torturato. Sarà larrivo delle truppe sovietiche a salvarlo da morte certa. In questo libro Gad Beck racconta con una voce freschissima e mai patetica lavventura di un ragazzo ingenuo ma arguto, furbo ma profondamente buono, che riuscì a non farsi contaminare dalla paura e dallorrore del totalitarismo nazista.

- Dietro il vetro sottile : memorie di un ebreo omosessuale nella Berlino nazista, Gad Beck ; a cura di Frank Heibert ; traduzione di Leonardo Boschetti, Einaudi, 2009 - Dimenticati all'inferno un carabiniere nei lager sovietici, 1942-1946, Dante Carnevale ; a cura di Girolamo Carnevale e … Dietro il vetro sottile : memorie di un ebreo omosessuale nella Berlino nazista / Gad Beck ; a cura di Frank Heibert ; traduzione di Leonardo Boschetti. - Torino : Einaudi, 2010 Benadusi, Lorenzo Il nemico dell'uomo nuovo : l'omosessualità nell'esperimento totalitario fascista / Lorenzo Benadusi ; a cura di Emilio Gentile. - Milano

3.14 MB Dimensione del file
8806197541 ISBN
Dietro il vetro sottile. Memorie di un ebreo omosessuale nella Berlino nazista.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.coriglianofotografia.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Memorie di un ebreo omosessuale nella Berlino nazista di Gad Beck Himmler, il capo delle SS, disse che gli omosessuali dovevano essere completamente eliminati e dispose il progetto nazista della pulizia sessuale della Dopo aver letto il libro Dietro il vetro sottile di Gad Beck ti invitiamo

avatar
Mattio Mazio

Gad Beck, Dietro il vetro sottile, memorie di un ebreo omosessuale nella Berlino nazista, Einaudi, 2009 L'omofobia del regime nazista è forse meno nota del suo antisemitismo, ma anch'essa ha generato segregazioni, deportazioni e morti. Nel 1933 Hitler mise al bando organizzazioni e …

avatar
Noels Schulzzi

15.M. Jalowicz Simon, Clandestina : una giovane donna sopravvissuta a Berlino 1940-1945, a cura di I. Stratenwerth e H. Simon, Einaudi, 2015. AL.945.085.JAL 16

avatar
Jason Statham

Libri . Rassegna. a cura di Enrico Bosco (e) e Silvana Momigliano Mustari (s). Theodore S. Hamerow - Perché l’Olocausto non fu fermato.Europa e America di fronte all’orrore nazista - Ed. Feltrinelli - 2010 (pp. 496, € 28) L’insigne storico, avendo osservato la trasformazione della percezione della Shoah da elemento parte di un insieme a fenomeno centrale della seconda guerra mondiale Dietro il vetro sottile Memorie di un ebreo omosessuale nella Berlino nazista L'avventura di un ragazzo ingenuo ma arguto, furbo ma profondamente buono, che riuscì a non farsi contaminare dalla paura e dall'orrore del totalitarismo nazista.

avatar
Jessica Kolhmann

Gad Beck neanche ventenne si è scoperto capace di tenere in piedi una rete di ebrei clandestini nella Berlino delle discriminazioni naziste e poi ed è un momento di calore umano e dolcezza per tutti e due nel pensiero e nella dedizione alla persona Dietro il vetro sottile. Memorie di un ebreo omosessuale nella Berlino nazista.