A colpo sicuro. I tiratori scelti dellEsercito italiano dal secondo dopoguerra agli anni 2000.pdf

A colpo sicuro. I tiratori scelti dellEsercito italiano dal secondo dopoguerra agli anni 2000

Luigi Scollo

Lautore, comandante dell 11 Reggimento Bersaglieri durante la battaglia dei Due Ponti di Nassiriya (14-16 maggio 2004) e decorato con la Croce dOro al Merito per questa operazione, trasferisce tutte le sue competenze tecniche in questo volume che ripercorre lo sviluppo della figura del tiratore scelto nellEsercito Italiano dal secondo dopoguerra fino alle recenti operazioni in Bosnia, Kossovo, Iraq e Afghanistan. Particolare risalto viene dato alladdestramento di queste Forze Speciali e allevoluzione degli armamenti da esse impiegati, tra cui i fucili di grosso calibro e le armi dassalto.

denominato in Italia e Francia “cane” , fatta sfregare su una ... risultati, per disporre di più colpi da sparare a ripetizione ma le ... sicuro e robusto; tali sistemi si erano affinati ed affermati attorno agli anni '70. ... dell'M14 era invece la precisione che ne fece l'arma ideale per tiratori scelti munit ... a fuoco nel dopoguerra in tutto.

8.11 MB Dimensione del file
888854268X ISBN
A colpo sicuro. I tiratori scelti dellEsercito italiano dal secondo dopoguerra agli anni 2000.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.coriglianofotografia.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

L'Esercito Italiano forma nuovi tiratori scelti Si è concluso, qualche giorno fa, alla Scuola di Fanteria, il corso per Tiratore Scelto (sniper). Esso La Scuola di Fanteria è l'Ente responsabile della preparazione di base di tutti i militari dell'Esercito. Italiano: Scarica il libro di Santa Giovanna di Chantal. 1: ai familiari, agli amici, passando poi a quelle scritte in quanto madre di una comunità e punto di riferimento dell'Ordine della Visitazione, A colpo sicuro. I tiratori scelti dell'Esercito italiano dal secondo dopoguerra agli anni 2000.

avatar
Mattio Mazio

Un team di tiratori scelti dell'Esercito Italiano proveniente dal 1° reggimento "Granatieri di Sardegna" ha preso parte alla "IDF (Israel Defence Force) International Sniper Seminar/Competition", che si è svolta in Israele, nella "Counter Terrorism Sniper School, a circa 30 chilometri da Tel Aviv.

avatar
Noels Schulzzi

A colpo sicuro. I tiratori scelti dell'Esercito italiano dal secondo dopoguerra agli anni 2000. Luigi Scollo edito da Itinera Progetti. Libri-Brossura. Disponibile. Aggiungi ai desiderati.

avatar
Jason Statham

15/01/2016 · Il generale Luigi Scollo, comandante dell’11° reggimento bersaglieri durante la battaglia dei “Due ponti” di Nassiriya (14-16 maggio 2004) e decorato con la Croce d’oro al merito per questa operazione, trasferisce tutte le sue competenze tecniche nel volume "A colpo sicuro.I tiratori scelti dell'Esercito Italiano dal secondo dopoguerra agli anni 2000" che ripercorre lo sviluppo della

avatar
Jessica Kolhmann

15/01/2016 · Il generale Luigi Scollo, comandante dell’11° reggimento bersaglieri durante la battaglia dei “Due ponti” di Nassiriya (14-16 maggio 2004) e decorato con la Croce d’oro al merito per questa operazione, trasferisce tutte le sue competenze tecniche nel volume "A colpo sicuro.I tiratori scelti dell'Esercito Italiano dal secondo dopoguerra agli anni 2000" che ripercorre lo sviluppo della I tiratori scelti dell’Esercito italiano dal secondo dopoguerra agli anni 2000 reso pubblico da Luigi Scollo con la casa editrice Itinera Progetti nel Novembre 2015. A colpo sicuro. I tiratori scelti dell'Esercito italiano dal secondo dopoguerra agli anni 2000