Il futurismo tra cultura e politica. Reazione o rivoluzione?.pdf

Il futurismo tra cultura e politica. Reazione o rivoluzione?

Angelo DOrsi

Un secolo fa, nel febbraio 1909, veniva dato alle stampe il Manifesto con cui nasceva una delle ultime avanguardie artistiche: il futurismo. Linizio di un tragitto che avrebbe visto intrecciata indissolubilmente la vicenda del movimento a quella del suo fondatore Marinetti. Il futurismo espresse subito una forte passione politica modernizzatrice: le masse agitate dal lavoro e dalla sommossa, la guerra sola igiene del mondo, le belle idee per cui si muore, il disprezzo della donna, ma anche la sua emancipazione. La fase eroica si esaurì con la Grande Guerra, che condusse al sodalizio Marinetti-Mussolini. Il teppista diventò così uomo di potere, lavanguardista che voleva chiudere musei e accademie indossò gli abiti di accademico dItalia. Solo la morte, nel 1944, gli impedì di giungere allonta della disfatta senza onore del regime fascista e della Repubblica Sociale Italiana. Il libro affronta i temi principali del rapporto tra futurismo e politica, anche alla luce delle analisi di A. Gramsci, mettendone in luce i diversi, contraddittorî aspetti, dando spazio alle componenti di sinistra del movimento, ben presto emarginate.

2020-5-26 · futurismo Movimento letterario, artistico e politico, fondato nel 1909 da F.T. Marinetti.Il f., attraverso tutta una serie di ‘manifesti’ e di clamorose polemiche, propugnò un’arte e un costume che avrebbero dovuto fare tabula rasa del passato e di ogni forma espressiva tradizionale, ispirandosi al dinamismo della vita moderna, della civiltà meccanica, e proiettandosi verso il futuro Alla curiosità di Trockij, il maggiore artefice dei "Dieci giorni che sconvolsero il mondo" testimoniati nel 1919 da John Reed, alla duttile intelligenza di Gramsci e alle spinte innovatrici del com.futurismo non corrispondono la politica generale di Stalin né versanti della cultura italiana impropriamente di sinistra, entrambi contrari a

5.58 MB Dimensione del file
8884026520 ISBN
Il futurismo tra cultura e politica. Reazione o rivoluzione?.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.coriglianofotografia.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

2020-5-16 · Il trionfo del nazionalismo fu la reazione più importante al malcontento contro il passatismo e la stagnazione politica dell’Italia giolittiana e anche nel futurismo ciò si manifestò in una concezione aggressiva ed attivista, sintetizzata nelle parole del sociologo nazionalista (in parte un anticipatore di Marinetti), Mario Morasso: Filippo Tommaso Marinetti fu un visionario, un veggente – con il Futurismo lui tentò di “prevedere il futuro”, con successo, idealizzando a tratti la realtà di oggi; Nel 1908 Marinetti si scaglia, becero, irruento, travolgente, dinamico, contro il mondo del vecchiume dominato dalla borghesia fatta da “anziani” e fonda il Movimento Futurista – aveva trentadue anni.

avatar
Mattio Mazio

La stagione culturale delle riviste d'autore ... Lacerba Rivista di letteratura, arte e politica, che Giovanni Papini e Ardengo Soffici fondarono a Firenze nel 1913, ... rivoluzione; ma fu polemica non tanto di idee (che erano in fondo quelle di un estremo ... quello dell'Acerba di Cecco d'Ascoli), con modi decisamente futuristi.

avatar
Noels Schulzzi

1 feb 2009 ... Avanguardia artistica e movimento culturale e politico, il Futurismo viene raccontato attraverso la vicenda umana del suo fondatore, Filippo ... Il futurismo tra cultura e politica. Reazione o rivoluzione? Roma, Salerno Editrice, 2009, pp. 337, 18,00 euro. Nell'anno del centenario del Manifesto del ...

avatar
Jason Statham

3 feb 2020 ... Persino il Leopardi, che la cultura marxista si è annesso, a leggerne le ... Monaldo, uno dei più grandi pensatori della reazione conservatrice. Come non definire poi conservatore il Manzoni politico della critica della Rivoluzione ... tra la fine del XIX secolo e il fascismo: la vituperata italietta umbertina e ... La stagione culturale delle riviste d'autore ... Lacerba Rivista di letteratura, arte e politica, che Giovanni Papini e Ardengo Soffici fondarono a Firenze nel 1913, ... rivoluzione; ma fu polemica non tanto di idee (che erano in fondo quelle di un estremo ... quello dell'Acerba di Cecco d'Ascoli), con modi decisamente futuristi.

avatar
Jessica Kolhmann

Lavoro Critico 4 ottobre/dicembre 1975. Rivista di annalisi sociale della letteratura. Croce e la società di massa Gobetti fra coscienza e politica L'ideologia del Futurismo. by AA.VV. and a great selection of related books, art and collectibles available now at AbeBooks.com.